il mio 2020

Se dovessi trovare una parola per descrivere il mio 2020 sarebbe coraggio. Chi mi conosce sa che sono una persona estremamente pacata, amante della sua monotona quotidianità e soprattutto che necessita di equilibrio. Con il 2020 credo che l’equilibrio di tutti sia stato spazzato via dalla più completa instabilità, e lo stesso è valso per me. Il 2020 mi ha spinto a mettermi in gioco di fronte all’incertezza e mi ha fatto scoprire un coraggio, che non pensavo di avere. Questo coraggio mi portato a ricevere qualche bastonata ma anche tantissime soddisfazioni. Ho imparato ad affronatare le mie paure, a prendermi una possibilità là dove il destino non me l’ha concessa, a lottare per quello in cui credo, ho capito di avere molti pregi ma anche diversi difetti, ho risolto i conflitti esistenziali con mia madre, sono stata ferita e ho perso una persona che amavo, ho conosciuto persone fantastiche che mi hanno accolta tra loro, ho toccato il punto più basso e sono risalita, ho imparato a godermi ogni istante senza paranoie, ho capito che ciò che conta del tempo è la qualità, ho pianto tanto ma soprattutto ho riso e mi sono divertita come non mai. Penso che se sono riuscita ad avere tanto coraggio è perchè nella mia vita, nonostante tutto, qualcosa di stabile è sempre rimasto e quel qualcosa sono le persone che amo. So che per quanto le cose possano cambiare con loro al mio fianco, sono in grado di affrontare ogni imprevisto, e ci sarà sempre un motivo per sorridere. Quindi avanti 2021, io sono pronta!.

Autore: sohoko

poesie e pensieri che mi passano per la testa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: